L’aspetto “politico”

Come ho detto nella home page, ai punti 3 e 4, è l’aspetto politico della vicenda quello che mi ha determinato a realizzare questo sito.
Infatti, la decisione di segnalare il mio caso all’AGCM (di cui si parla qui) è maturata anche sulla base della tanto sbandierata rinnovata attenzione del CNF alle condizioni materiali necessarie per un’effettiva indipendenza dell’Avvocatura; mi riferisco, fra le tante, alle notizie pubblicate ai link di seguito indicati:

Conseguentemente, qualche giorno dopo aver depositato la segnalazione all’AGCM (se ne parla qui), il mio avvocato ne inviò copia al CNF, ai COA di Napoli e di Torre A. (poiché egli appartiene a quel Foro), nonché a tutte le Associazioni Forensi aventi sede presso il Tribunale di Napoli, di cui si riuscì a scovare un account di posta elettronica. Copia della relativa lettera di accompagnamento, inviata in allegato a ciascun messaggio di posta, la trovate qui.
Come ho detto, fino ad oggi, tale mia iniziativa non ha ottenuto una sola parola, di critica o di solidarietà, dai predetti soggetti, ma solo un unanime silenzio. Un silenzio, che si commenta da solo.